"Le canzoni del signor Dario Fo" di Giangilberto Monti

A poco più di un anno dalla scomparsa, la figura di Dario Fo rimane centrale per la cultura europea. Giangilberto Monti, chansonnier e scrittore, ha dedicato al premio Nobel per la Letteratura il suo ultimo progetto, di cui fanno parte un libro (Giunti, 2017) un radiodramma per la Radio Televisione Svizzera, previsto entro il 2018, uno spettacolo e il disco Le canzoni del signor Dario Fo, che sarà pubblicato dalla Warner Music e sarà disponibile dal 16 marzo in versione digitale e dal 23 marzo 2018 in tutti i negozi.

Le canzoni del signor Dario Fo è un viaggio in chiave jazz attraverso il suo vasto repertorio musicale, dalle ballate ironiche composte con Enzo Jannacci al repertorio più melodico ideato con Fiorenzo Carpi, fino ai testi barricaderi firmati con Paolo Ciarchi. Il disco contiene 15 brani: ci sono tutti i capolavori entrati nella memoria collettiva, come Ho visto un re, Vengo anch’io, no tu no, Hanno ammazzato il Mario, L’Armando, Ma che aspettate a batterci le mani, La stampa. Nella versione digitale è stata inserita anche Alla fine della festa, tratta da L’opera dello sghignazzo di Fo (1981) e pubblicata da G.G. Monti nel suo Opinioni da clown (Egea Music, 2015).

Racconta Monti nel ricchissimo booklet in italiano e francese: «Dario Fo è stato un mio maestro e negli anni ho cercato di non perdere mai il filo del suo lavoro musicale. Così ho deciso di reinterpretare e registrare alcune sue canzoni, ricreando quell’atmosfera jazz elegante e divertita da cui era partita la coppia Fo-Jannacci, grazie anche a un protagonista di quelle composizioni, il clarinettista e arrangiatore Paolo Tomelleri, coadiuvato da musicisti di grande levatura: Sergio Farina alla chitarra, Tony Arco alla batteria, Marco Mistrangelo al contrabbasso e Fabrizio Bernasconi alle tastiere».

Le canzoni del signor Dario Fo sarà presentato venerdì 23 marzo alle ore 19 alla Palazzina Liberty, intitolata dal Comune di Milano a Dario Fo e a Franca Rame, a un anno dalla scomparsa del Premio Nobel.
Lo spettacolo omonimo, prodotto dal Teatro del Buratto, andrà in scena dal 16 al 20 maggio 2018 nella loro nuova sede milanese, dedicata a Bruno Munari, in via Giovanni Bovio.

Tracklist

1) Stringimi forte i polsi (Fo-Chiosso-Carpi-Cichellero)
2) Non fare tilt (Fo-Carpi)
3) La forza dell’amore (Jannacci-Fo-Jannacci)
4) La luna è una lampadina (Fo-Carpi)
5) Hanno ammazzato il Mario (Fo-Carpi)
6) La stampa (Fo-Ciarchi)
7) Ho visto un re (Fo)
8) Vengo anch’io, no tu no (Fo-Jannacci-Fiorentini-Jannacci)
9) Veronica (Ciotti-Fo-Jannacci)
10) Prete Liprando e il giudizio di Dio (Fo-Jannacci)
11) L’Armando (Jannacci-Fo-Jannacci)
12) T’ho compràa i calzett de seda (Fo-Jannacci)
13) Il giovane di Tunisi (Fo-Carpi)
14) La mia morosa la va alla fonte (Fo-Jannacci)
15) Ma che aspettate a batterci le mani (Fo-Carpi) bonus track (solo per digitale)
16) Alla fine della festa (remix) (Fo-Carpi)
 

CD album Fort Alamo / Warner Music
disponibile in versione digitale dal 16 marzo e in tutti i negozi dal 23 marzo

Clicca qui per ascoltare l'anteprima della versione digitale